ultime news

Sesto ed ultimo incontro sulle “rampette” alla Stecca.

Ultimo incontro estivo giovedì 27 luglio sulle “RAMPETTE” alla Stecca.

Il Comune di Milano, insieme al FabLab WeMake, in collaborazione con il DUC – Distretto Urbano del Commercio Isola – e ADA – Associazione di Associazioni Stecca degli Artigiani – promuove Open rampette: un percorso creativo partecipato per contribuire all’abbattimento delle barriere architettoniche a Milano.

Il percorso, presentato il 19 Aprile scorso insieme all’Assessore con delega al Commercio e alle attività produttive Cristina Tajani, è giunto al sesto incontro.

L’incontro chiude la prima parte di progetto ed è perciò importante condividerne gli ultimi sviluppi sia dal punto di vista della chiamata, sia da quello della procedura.

L’appuntamento è per giovedì 27 luglio dalle ore 19:00 alle 21:00 presso LaStecca 3.0 – Via G. De Castillia, 26 – Milano.

Per iscriversi, approfondire o rimanere informati sul proseguimento dell’iniziativa è possibile compilare l’apposito FORM.

Per contattarci direttamente:

Rossana Torri [rossana.torri@comune.milano.it |02 884 50202]

Matteo Matteini [matteo.matteini@comune.milano.it |02 884 48565]


OPEN RAMPETTE : Invito al laboratorio di co-progettazione

Il Comune di Milano, insieme al FabLab WeMake, in collaborazione con il DUC – Distretto Urbano del Commercio Isola e ADA – Associazione di Associazioni Stecca degli Artigiani – promuove Open rampette: un percorso creativo partecipato per contribuire all’abbattimento delle barriere architettoniche a Milano.

Il percorso, presentato il 19 Aprile insieme all’Assessore con delega al Commercio e alle attività produttive Cristina Tajani, è giunto al quinto incontro.

Mercoledì 12 luglio, dalle ore 19:00 presso La Stecca 3.0 (Via G. De Castillia, 26), verranno illustrati i risultati della ricerca sul tema della procedura di regolamentazione e verrà proposto un prototipo di app per facilitarne la comprensione e la compilazione. L’incontro è aperto ai cittadini che possono testare i prototipi in prima persona e dare ai progettisti un riscontro in diretta.

Per iscriversi, approfondire o rimanere informati sul proseguimento dell’iniziativa è possibile compilare questo FORM.

Per contatti diretti:

Rossana Torri [rossana.torri@comune.milano.it |02 884 50202]

Matteo Matteini [matteo.matteini@comune.milano.it | 02 884 48565]

 


“UNICREDIT PAVILION, I GIOVANI E LA MUSICA” 6 E 12 LUGLIO 2017 ORE 21,30 DUE SERATE DA NON PERDERE!

Anche questa estate, nel mese di luglio, UniCredit Pavilion DI Piazza Gae Aulenti a Milano ha il piacere di presentare un evento dedicato alla valorizzazione di giovani talenti musicali. Nell’ambito della rassegna “UniCredit, i Giovani e la Musica” giovedì 6 luglio il prestigioso palco aperto su Piazza Gae Aulenti ospiterà la JM Jazz World Orchestra.

La JM è un’ensemble jazz internazionale che, attraverso audizioni annuali, seleziona i più talentuosi giovani jazzisti del mondo e permette loro di esibirsi sotto la direzione artistica dei più rinomati musicisti jazz. 18 giovani talenti provenienti da 10 diverse nazioni e da 4 continenti eseguirà un repertorio internazionale tanto vario quanto varie sono le provenienze dei suoi membri. In occasione di questo concerto la JM si esibirà insieme a Gonzalo Rubalcaba, riferimento assoluto del pianismo jazz mondiale.

Giovedì 6 luglio 2017 – Ore 21.30 – (apertura sala ore 20.30)

INGRESSO LIBERO fino a esaurimento posti.

Nell’ambito della stessa rassegna Mercoledì 12 luglio il palco aperto su Piazza Gae Aulenti ospiterà la Wiener Jeunesse Orchester, riconosciuta in Austria come l’orchestra giovanile nazionale. I suoi membri sono studenti tra i 18 e i 26 anni provenienti dalle università musicali e dai conservatori di tutte le provincie austriache. Oggi la WJO contribuisce fortemente allo sviluppo e all’educazione dei giovani musicisti austriaci ed è supportata in questo intento dal Dipartimento Culturale della città di Vienna. Il suo repertorio spazia dal classico al romantico fino ad arrivare al moderno e prevede molte prime di compositori contemporanei austriaci.

In occasione dell’evento milanese l’orchestra si esibirà sotto la direzione del Maestro Christoph Ehrenfellner e accompagnata del clarinetto solista Alexander Neubauer. La serata prevede anche l’esecuzione di alcuni classici di Mozart e Beethoven.

Mercoledì 12 luglio 2017 – Ore 21.30 – (apertura sala ore 20.30)

INGRESSO LIBERO fino a esaurimento posti

Due concerti da non perdere, una produzione ideata da UniCredit Pavilion, aperta al pubblico di tutte le età, pensata e realizzata con l’obiettivo di offrire un contributo alla vita culturale della comunità cittadina.


VERSO LA CREAZIONE DI UN DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO IN VIA PADOVA

Partire dal commercio per far ripartire il quartiere.

L’associazione Via Padova Viva si fa capofila del progetto di creazione di un DUC (distretto urbano del commercio) di via Padova, e per questo ha deciso di invitare Pier Vito Antoniazzi coordinatore del DUC ISOLA, uno dei DUC più attivi fra i 13 riconosciuti dal Comune e dalla Regione a Milano. Partendo dalla sua testimonianza proveremo ad individuare le tappe per la creazione di un DUC di successo in un’area ad altissima concentrazione commerciale, ma che presenta anche delle criticità che non possono essere sottovalutate. Noi pensiamo che il rilancio di Via Padova parta anche, e soprattutto, dal commercio. Sono le attività commerciali che spesso reggono il peso delle morosità in molti stabili della via, è all’interno dei negozi che parte il primo e più spontaneo dialogo fra persone che vengono da storie e da Paesi lontani. C’è il lavoro prezioso delle associazioni della zona da valorizzare, associazioni che spesso hanno degli spazi aperti alla città ed alla cittadinanza, e che con i loro eventi fanno respirare una zona molto popolosa dove le istituzioni sono presenti solo a macchia di leopardo sul territorio. Ci sono anche delle attività commerciali che presentano degli aspetti di criticità, e per affrontare queste problematiche il DUC dovrebbe porsi l’ambizioso obbiettivo di arrivare a redigere e diffondere un codice di autoregolamentazione delle attività commerciali soprattutto delle tipologie merceologiche più a rischio. Ci sono infatti ampie zone grigie, dove le regolamentazioni tradizionali non riescono ad incidere su comportamenti che possono portare a fenomeni di degrado, e il modo più efficace per intervenire ci appare il rendere consapevoli e responsabili gli operatori commerciali piuttosto che l’applicazione da parte delle autorità competenti di un atteggiamento puramente sanzionatorio. Via Padova ha un numero molto consistente di attività commerciali, ma anche dati molto alti di volatilità delle licenze, che è sintomo di fragilità. Siamo consapevoli della difficoltà del cammino che ci aspetta, ma siamo sicuri che la zona sia pronta a dimostrare ancora una volta quanto sia ricca di risorse, di competenze e di vitalità.

Vi diamo appuntamento per giovedì 29 giugno alle ore 21 presso lo Spazio Ligera in via Padova 133, interverrà Pier Vito Antoniazzi (coordinatore del DUC Isola) coordinerà Federico Riccardo Chendi (vice-Presidente Associazione Via Padova Viva e socio Spazio Ligera), tutti i cittadini, i commercianti e le associazioni della zona sono invitati


DA VICINO NESSUNO E’ NORMALE 2017

Dal 1997 il festival “Da vicino nessuno è normale” anima le serate estive milanesi.

Da 20 anni l’ex ospedale psichiatrico Paolo Pini, da emblema di sofferenza e esclusione è diventato una piazza pubblica di socialità e cultura, un segno forte che anche in periferia è possibile una vita pubblica ricca di eventi di qualità.

Anche quest’anno, a partire dal 10 giugno e fino al 23 Luglio 2017, torna  l’immancabile appuntamento estivo proposto da OLINDA al Paolo Pini di via Ippocrate 45.

Ancora un’estate da vedere, ascoltare, gustare, partecipare con oltre 35 eventi in programma.

Ancora un’estate da non mancare.

Per info e prenotazioni:

OLINDA

ex O. P. Paolo Pini, via Ippocrate 45
M3 fermata AFFORI FN uscita via Ciccotti
scendere in testa al treno

Tel. 02 662 006 46
Web: olinda@olinda.org

COSTO BIGLIETTI

biglietto intero 13€
biglietto ridotto 10€

Il programma completo, giorno per giorno, lo trovi a questo indirizzo:

http://olinda.maozx.net/wp-content/uploads/2017/05/OLINDA_DVNN17_Programma_web.pdf


MILANO OFF FIL FESTIVAL

Dal 9 al 18 giugno si terrà a Milano il progetto artistico territoriale diffuso MILANO OFF FIL FESTIVAL, dieci giorni di eventi e spettacoli diffusi in tutta la città con un unico obiettivo: aumentare la Felicità Interna Lorda di tutti i partecipanti.

50 compagnie nazionali e internazionali; 400 spettacoli; in 15 spazi diffusi in tutti i quartieri della città.

Enrico Bertolino, Raul Cremona, Enrico Intra, Roberto Brivio, Massimo Navone Enrico Bonavera, Giorgio Bongiovanni, Rosalina Neri e tanti altri testimonial si alterneranno la sera del 9 giugno, sul palco dell’Unicredit Pavilion in una serata a ingresso libero dal titolo “Milano creativa tra storia e attualità”.

Dall’11 al 18 giugno 14 location saranno teatro di spettacoli e incontri culturali. 50 compagnie, provenienti da tutta Italia e dall’estero, diventeranno protagoniste del festival. Un totale di 400 repliche in 8 giorni.

Milano Off, nato nell’edizione del 2016 nel quartiere Isola, cresce e trova nuove “isole” di teatro e di cultura disseminate nel mare milanese. La “mappa” di Milano Off, dunque, si definisce e nuove realtà culturali aprono le porte al Festival.

Allo spettatore la scelta della “rotta” da seguire: potrà navigare tra gli spazi più famosi e conosciuti nella geografia culturale milanese, oppure potrà perdersi alla scoperta di nuovi stimoli e suggestioni.

PROGRAMMA:

MILANO IN – 9 giugno, presso PAVILION UNICREDIT – ORE 21.00 – ingresso gratuito

“Milano creativa tra storia e attualità, grandi protagonisti delle arti performative”

Durante la serata sarà tributato un omaggio a Dario Fo con racconti, aneddoti e contributi video, tra cui la sua partecipazione al MILANO OFF 2016.

L’ingresso è gratuito, registrandosi su sito e app, con beneficio di prelazione per i titolari della FIL CARD.

 MILANO IN – 10 giugno, presso LA STECCA – dalle 19.00

“Open Off Party” aperitivo + dj-set a cura di Radio Lombardia

MILANO OFF – dall’11 al 18 giugno, luoghi vari

I luoghi che, oltre all’UniCredit Pavilion, compongono l’arcipelago di Milano Off: Stecca 3.0, Teatro Verdi, Isolacasateatro, Spazio Lambrate (Sala Grande, Sala Musica, Sala Prove), Teatro La Scala della Vita, Spazio DiLà, FE Fabbrica Esperienza, Corte dei Miracoli, Teatro Libero, Teatro Linguaggicreativi, Teatro del Borgo, Teatro della Memoria.

Tutte le info le trovi  qui: https://milanooff.com/

 


Il Distretto del Commercio Isola: Ieri, Oggi, Domani

Ricordatevi l’appuntamento di Lunedì 29 Maggio dalle 18,00 alla Fondazione Riccardo Catella di via de Castilla 28 per discutere del Distretto e festeggiamo l’arrivo del giro d’Italia all’Isola. Non mancate!!!

L’Isola si è affermato in questi anni come uno dei quartieri più in crescita commerciale, immobiliare e di vitalità e coesione sociale.
Teatro di una grande innovazione urbanistica non ha perso le sue caratteristiche di quartiere popolare con tante botteghe, negozi di vicinato, laboratori artigiani.
Alla sua coesione ha contribuito l’attenzione allo spazio pubblico e l’azione della rete di associazioni di commercianti coordinate dal DUC (Distretto Urbano del Commercio) e recentemente unitesi in una associazione unitaria.
Comune di Milano e Regione Lombardia hanno sostenuto questa esperienza con un bando di marketing territoriale (2015/16).
Su questa esperienza il Politecnico di Milano ha prodotto una ricerca che verrà presentata in un incontro pubblico lunedi 29 maggio alle 18.00 alla Fondazione Catella in via De Castilia 28.
Seguirà la presentazione dei progetti futuri da parte di Pier Vito Antoniazzi, coordinatore del DUC e presidente delle Rete dei commercianti e di Kelly Russell,direttore di Fondazione Riccardo Catella che segue Porta Nuova Smart Community , tentativo di fare comunità in un quartiere innovativo.
Il confronto vedrà il contributo di Marco Barbieri, segretario generale di ConfCommercio Milano e le conclusioni di Cristina Tajani, assessore al commercio del Comune.
 
L’Isola avrà avuto fortuna, avrà avuto il coraggio “di non inventare niente”, di valorizzare la ricca realtà culturale e associativa presente, ma oggi è una realtà a cui si guarda da varie parti del mondo come paradigma del buon abitare, ovviamente non scevra da rischi di “assalto alla diligenza” da varie parti.
Costruire rete di comunità appare un compito da perseguire con costanza.
Come dice Sebastian Zenker,consulente della città di Amburgo, “il marketing territoriale è una maratona , non una gara di velocità”.

Viva L’Isola viva!


GLI APPUNTAMENTI DI MAGGIO DEL DUC ISOLA

Presentazione Rete Distretto Isola e Secondo incontro “rampette”

L’Associazione Unitaria dei Commercianti dell’Isola, la “RETE DISTRETTO ISOLA” continua gli incontri territoriali di presentazione dei suoi programmi. Lo scopo  è quello di promuovere insieme, anche nelle vie con meno “massa critica”, l’Isola come quartiere del buon abitare, dove i negozi di vicinato svolgono un ruolo di coesione sociale, di relazione e di sicurezza.

Il terzo incontro (dopo quelli a via Borsieri e alla Fontana) si svolgerà domani 3 maggio dalle 14 in via LARIO 16 presso l’ “ISOLA DELL’INFANZIA”.

Prosegue il percorso partecipativo per sperimentare all’Isola nuove “rampette” per l’accessibilità nei negozi con la collaborazione del Comune di Milano e del Bando Europeo “OPENCARE”.

L’11 maggio alle ore 19, alla Stecca di via De Castilia 26, il secondo incontro per confrontarsi su come semplificare l’accesso a tutti. I commercianti sono invitati a dire la loro per costruire soluzioni migliori.

Di seguito le indicazioni per partecipare al progetto.

Il Comune di Milano, insieme al FabLab WeMake, in collaborazione con il DUC – Distretto Urbano del Commercio Isola e ADA – Associazione di Associazioni Stecca degli Artigiani – promuove “Open rampette”: un percorso creativo partecipato per contribuire all’abbattimento delle barriere architettoniche a Milano. Il percorso, presentato il 19 Aprile scorso insieme all’Assessore con delega al Commercio e alle attività produttive Cristina Tajani , si snoda ora attraverso due appuntamenti operativi, aperti ai cittadini:

– 11 maggio, presso La Stecca 3.0 in via De Castilla, 26, a Milano, a partire dalle ore 19:00, si terrà un primo incontro di co-progettazione dal titolo:

LA CHIAMATA – approfondimento dell’esperienza legata all’accessibilità in di un esercizio commerciale, con focus su: pulsante – chiamata – rampa.   

Il 23 maggio, presso La Stecca 3.0 in via De Castilla, 26, a Milano, a partire dalle ore 19:00, si terrà un secondo incontro di co-progettazione dal titolo:

LA PROCEDURA  – approfondimento dell’esperienza dei commercianti, legata alla procedura per l’abbattimento di barriere architettoniche con rampe e scivoli. L’invito è esteso a tutti coloro che sono interessati, fino ad un massimo di 25 partecipanti per laboratorio. Per iscriversi, approfondire o rimanere informati sul proseguimento dell’iniziativa è possibile collegarsi a questo LINK.

Per contattai diretti:

Rossana Torri [rossana.torri@comune.milano.it |02 884 50202

Matteo Matteini [matteo.matteini@comune.milano.it |02 884 48565